Gen 30

Early Market Betting Exchange: cos’è e come sfruttarlo?

L’Early Market, ossa il “mercato iniziale”,  non è altro che la quota appena pubblicata da un bookmaker per un determinato evento sportivo. Nel caso specifico del Betting Exchange tale condizione si verifica non appena il primo utente fornisce una quota su un determinato match.
Prima di spiegare quale sia il vantaggio di conoscere alla perfezione l’Early Market nelle scommesse sportive, ecco una tabella nella quale abbiamo inserito il confronto bonus dei siti di scommesse col Betting Exchange in Italia.

MIGLIORI SITI BETTING EXCHANGE

FINO A 700€ SENZA DEPOSITO*

VISITA SITO

FINO A 50€* DI RIMBORSO PER 5 SETTIMANE

VISITA SITO

SCONTO SUI COSTI DI COMMISSIONE (2%)*

VISITA SITO

Dov’è il vantaggio dell’Early Market nel Betting Exchange

Vi abbiamo spiegato più volte che l’essenza del Betting Exchange risiede nell’acquistare e vendere quote che hanno subito delle oscillazioni rilevanti. Ebbene, quando siamo di fronte ad un early market molto probabilmente siamo in presenza di una condizione favorevolissima in quanto lontano dalla data di svolgimento dell’evento.

L’Early Market inizia nel momento in cui il bookmaker fornire le prime quote su un evento. Nell’Exchange, ovviamente, saranno gli utenti a proporre le quote. L’Early Market parte dunque quando un utente farà la sua proposta. Saper leggere le partite pre-match è fondamentale per sfruttare al meglio tale funzione.

ESEMPIO: Se , ad esempio, siamo convinti che la quota PUNTA per l’1 del Real Madrid contro il Barcellona, inizialmente offerta a 2.10, scenderà, è consigliabile aprire una posizione per poi BANCARE quando questa quota scenderà attorno al 2.00.

Leggi le nostre guide: